scarica la nostra app

Concept

Domenica 17 settembre si terrà a Milano la terza edizione del Concorso Internazionale di Design dell’abbigliamento cinese, “La bellezza nazionale abbellisce i cieli, colorando il mondo insieme“. Il contest è previsto nel corso di un evento che vedrà anche l’inaugurazione della mostra dei costumi delle dinastie Ming e Qing, e dei costumi etnici moderni con il broccato di Shandong insieme al Nishan Forum on World Civilizations, incentrato sulla bellezza dell’abbigliamento orientale e occidentale.

La seta come ordito, il galateo come trama

L’estetica della moda etnica cinese risplende nella capitale mondiale della moda.
A inizio autunno, a Milano, la moda occidentale incontra romanticamente l’estetica orientale grazie alla mostra di costumi etnici moderni in broccato cinese Ming, Qing e Shandong che sarà ospitata all’ADI Design Museum.

Per “abbigliamento cinese” si intende l’abbigliamento cerimoniale che incarna il DNA storico e culturale della nazione cinese, fondendosi con l’estetica contemporanea. Radicato nella straordinaria cultura tradizionale cinese, porta avanti le qualità uniche del popolo cinese, riflettendo lo spirito positivo della società contemporanea. È un materiale distinto e adatto alle interazioni internazionali, agli scambi culturali, al commercio, alle celebrazioni quotidiane, ai rituali e alle occasioni cerimoniali.

La seta, il materiale più importante per l’abbigliamento cinese, ha una storia di settemila anni in Cina. Lo Shandong, una dei principali luoghi di origine della seta e patria del “broccato”, vanta il tessuto più pregiato della cultura cinese. La frase cinese “una vita di broccato” racchiude proprio l’aspirazione a una vita bella.

Il concetto di abbigliamento cinese è legato alla nozione filosofica di “armonia tra uomo e natura” in Cina. Il modo di vestire cinese si evolve nel tempo, allineandosi alle stagioni, all’ambiente e ad altri ritmi naturali. Il verde della primavera, il rosso dell’estate, il bianco dell’autunno e il nero dell’inverno, con il giallo che segna la fine di ogni stagione, corrispondono al cuore, al fegato, alla milza, ai polmoni e ai reni del corpo umano, nonché alle direzioni cardinali compreso il centro. Nella vita cinese, l’abbigliamento, come il cibo, viene scelto in base alla stagione. Anche le decorazioni della tavola sono adattate alle diverse stagioni. Questa mostra presenta lo stile di vita cinese in termini di abbigliamento, cibo, alloggio e viaggi, e come essi incarnino l’estetica del Paese.

L’abbigliamento come tributo e la competizione come mezzo di comunicazione

Il Concorso internazionale di design dell’abbigliamento cinese diventa quindi un ponte per lo scambio culturale.

Lo splendore degli abiti cinesi non risiede solo nella loro sontuosità e complessità, ma anche nell’etichetta e nello spirito che trasmettono. Ogni colore e motivo dell’abbigliamento etnico racchiude le benedizioni e le aspirazioni delle persone per una vita meravigliosa, i loro contributi e le loro speranze per un mondo condiviso nella bellezza, nonché la loro riverenza e il loro impegno per la protezione dell’ambiente naturale.

Il terzo Concorso Internazionale di Design dell’Abbigliamento Cinese, dal tema “La bellezza nazionale abbellisce il cielo, colorando il mondo insieme”, mira a portare alla luce la saggezza di cinquemila anni di design del costume cinese, dei colori ecologici come le tinture vegetali, al servizio dei designer di tutto il mondo. Promuove la coesistenza armoniosa dei colori tradizionali cinesi e degli stili di abbigliamento formale con le tendenze della moda globale.

Il Concorso internazionale cinese di design dell’abbigliamento cinese si è svolto con successo per tre edizioni, individuando quasi diecimila potenziali partecipanti e diventando così il semenzaio d’oro per la comunità globale del design della moda. L’attuale edizione del concorso è guidata in modo speciale dalla Federazione cinese dei cinesi d’oltremare rimpatriati, diretta congiuntamente dal Dipartimento dell’Industria e della Tecnologia dell’Informazione della Provincia di Shandong, dal Dipartimento dell’Educazione della Provincia di Shandong, dal Centro Confucianesimo Mondiale di Nishan e dall’Associazione per l’Amicizia con l’Estero del Popolo di Shandong. È ospitato dalla China Fashion Association, dalla Shandong Federation of Returned Overseas Chinese, dalla Shandong Radio and TV Station e dalla Shandong Fashion Design Association, con l’impegno congiunto del China Culture and Fashion Institute, dell’ADI Design Museum, della Italy China Council Foundation, dell’Istituto di Tecnologia della Moda di Pechino e della Yantai Tayho Advanced Materials Group Co. L’ADI Design Museum contribuisce con il proprio impegno alla presentazione dell’evento. Allo stesso tempo, l’evento è sostenuto anche dalla Camera di Commercio di Milano Wenzhou.

La cerimonia di premiazione del 17 settembre a Milano mostrerà al mondo lo stile di vita amabile e armonioso della Cina, permettendo all’estetica orientale e alla moda occidentale di scontrarsi e creare una magnifica sinfonia di costumi etnici.

Main Partner
Partner
Technical Partner
Official Sparkling Wine
Newsletter