scarica la nostra app

Chi siamo

ADI Design Museum nasce attorno all’intero repertorio di progetti appartenenti alla Collezione storica del premio Compasso d’Oro, premio nato nel 1954 da un’idea di Gio Ponti per valorizzare la qualità del design made in Italy, è oggi il più antico e istituzionale riconoscimento del settore a livello mondiale.

Il museo è gestito dalla Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro, istituita nel 2001 da ADI – Associazione per il Disegno Industriale per conservare e valorizzare quanto costituito nei decenni di attività del premio: un patrimonio culturale nazionale, riconosciuto dal Ministero dei Beni Culturali come “di eccezionale interesse artistico e storico”.

Insieme alla Collezione Permanente gli spazi del museo ospiteranno mostre temporanee di approfondimento, iniziative trasversali ed incontri destinati al grande pubblico, con l’obiettivo di contribuire alla diffusione e valorizzazione della cultura del design a livello nazionale e internazionale.

Un polo culturale nuovo

  • Un team curatoriale in continuo aggiornamento che garantisce pluralità di visioni e palinsesti costantemente ridefiniti.
  • Un museo aperto e accessibile a tutti secondo i criteri del Design for All.
  • Le mostre e i servizi, in un unico spazio aperto, si accompagnano alla presenza di mediatori culturali con formazione specifica per mettere il visitatore in rapporto diretto con i contenuti.
  • Un’unica app – realizzata grazie alla partnership tecnica con Orbital Cultura (Gruppo Nexi) – gestisce la biglietteria, la visita delle mostre ed è strumento di informazione continua sulle iniziative del museo.
  • Un luogo aperto a tutti, anche a chi non visita le mostre, dove trascorrere il proprio tempo, darsi appuntamento e fare incontri di lavoro. La Galleria vetrata, asse portante del museo, congiunge via Ceresio con via Bramante attraverso un percorso che diventa una vera e propria nuova via del design.
Newsletter