scarica la nostra app

Concept

Questa mostra è il risultato finale del percorso didattico di Innovation Studio, un laboratorio di progettazione del Master in Product Service System Design della Scuola del Design del Politecnico di Milano.

93 designers/16 idee per il futuro a basso consumo energetico

Dal 24 gennaio ADI Design Museum ospita ENERGIA. Design for evolving scenarios una mostra organizzata dagli studenti del corso di laurea magistrale in Product Service System Design della Scuola del Design del Politecnico di Milano. Quest’anno, il corso di Innovation Studio si è concentrato sul progettare soluzioni di sistema prodotto-servizio che popoleranno le nostre case in un futuro molto imprevedibile: un futuro segnato da un’importante crisi energetica.

L’attuale situazione geopolitica ha portato ad un aumento significativo dei prezzi dei combustibili e dell’energia e si prevede un peggioramento nel prossimo futuro. La situazione può anche essere vista come un’anticipazione di futuri aumenti quando le azioni per mitigare il cambiamento climatico potrebbero portare a una radicale rivalutazione dei prezzi dell’energia. L’accesso all’energia consente alle persone di vivere in condizioni termiche adeguate, di illuminare i propri ambienti, di alimentare gli elettrodomestici per cucinare, lavarsi, comunicare, imparare e divertirsi. 

Le famiglie in condizioni di povertà energetica registrano livelli insufficienti di questi servizi energetici, il che influisce sul loro tenore di vita ma mette anche a rischio la loro inclusione sociale. Come progettisti abbiamo diversi modi per affrontare questo problema con servizi, artefatti che possono garantire una transizione giusta e inclusiva verso soluzioni a basso o zero consumo energetico.  

INNOVATION STUDIO prosegue il lavoro svolto negli anni precedenti proponendo il tema “UNCERTAIN TIMES” esplorando come, partendo da una comprensione critica del presente, si possano concepire soluzioni di sistema prodotto-servizio che plasmino il futuro.

ENERGIA. Design for evolving scenarios si focalizza sull’idea di evoluzione e sul tema della crisi energetica. Promuove idee su come noi, le nostre abitudini e le cose che ci circondano possano e dovranno evolversi ed adattarsi a scenari futuri dove la crisi energetica andrà ad inasprirsi. Saranno infatti 3 scenari il filo rosso della mostra, che aiuterà i visitatori a muoversi attraverso i progetti creati da 93 studenti.

EVOLVING FOR CLIMATE

Uno degli utilizzi più comuni dell’energia è per adattarsi al clima. Caldo, freddo, secco, umido. Condizionatori, frigoriferi, stufe, umidificatori, deumidificatori. Con il Con cambiamento climatico le temperature e il clima diverranno sempre più estremi. Il primo scenario invita a pensare come, al posto di consumare energia per stare più al fresco o più al caldo, si possa sfruttare il clima stesso per adattarsi al meglio ad esso.

EVOLVING FOR SCARCITY

La scarsità è la base di molte crisi, come quella energetica. La mancanza di energia porterà a prezzi inaccessibili e blackout pianificati, sia nel pubblico che nel privato, come sta già accadendo. Come vivranno le persone quando non avranno elettricità non solo per 2 ore, ma per tutta la notte? Come cucineremo riducendo i consumi? 

Il secondo scenario esplora come utilizzare al meglio le risorse disponibili in un contesto di scarsità e come utilizzare energie alternative per condurre le attività di tutti i giorni.

EVOLVING FOR SHARED SYSTEMS

Condividere e vivere insieme saranno al centro della risposta alla crisi energetica: sia come sostegno mentale e sociale, sia come necessità per limitare i consumi e ridurre i costi dell’energia. Il terzo scenario esplora come prodotti e servizi possano aiutare durante questa transizione verso una dimensione più collettiva.

Main Partner
Partner
Technical Partner
Official Sparkling Wine
Newsletter