scarica la nostra app

Concept

Ritorna la grande manifestazione milanese che riunisce ogni anno migliaia di appassionati della lettura in centinaia di appuntamenti con i libri in ogni luogo della città, comprese scuole, università, centri di aggregazione sociale, teatri.

Anche quest’anno ADI Design Museum ospita ventitré appuntamenti e tre mostre!

MARTEDI 14 NOVEMBRE

H 18:30 – SALA 4
RACCONTO E PROGETTO: IDEE

Con Stefano Casciani, Andrea Margaritelli, Davide Borsa
La mostra 40 years 40 book celebra la lunga carriera di Stefano Casciani nel design e nella scrittura, presentando oltre 40 volumi su arte, design e architettura accumulati durante la sua carriera di oltre 40 anni. Casciani, rinomato divulgatore della cultura del progetto, ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui il Premio Compasso d’Oro nel 2001. La vastità di quest’opera offre uno sguardo sull’intreccio tra informazione e invenzione narrativa, esplorando temi centrali come natura/artificio, disegno/oggetto e scrittura/editoria. La discussione in programma coinvolgerà Stefano Casciani e Andrea Margaritelli, Presidente InArch, , ideatore e organizzatore del festival della sostenibilità SEED, moderati da Davide Borsa, architetto e teorico, per approfondire tali temi e proporne nuove sfide culturali.

GIOVEDÌ 16 NOVEMBRE

H 16:30 – SALA FOYER
Ettore Sottsass e il mistero degli oggetti
Con Massimo Giacon e Alessandro Guerriero
Massimo Giacon è un autore di fumetti, un artista, e un designer che ha iniziato i primi passi lavorando per lo studio di uno dei guru del design italiano: Ettore Sottsass. Questo libro racconta il pensiero di Sottsass verso il suo lavoro e, allo stesso tempo, è lo spaccato di un’epoca, il racconto di un’amicizia tra due persone appartenenti a generazioni diverse, ma unite da una creatività irrefrenabile.
Libro: Ettore Sottsass e il mistero degli Oggetti – Massimo Giacon
Editore: 24 ore cultura


H 16:30 – SALA 4Design Driven Innovation: storie ispirate di coraggiosi campioni del cambiamento
Con Tommaso Corà, Lucilla Fazio e Luca Sacchi
Forti di una lunga esperienza professionale nell’ambito del design thinking, gli autori propongono una guida pratica che illustra i fondamenti della design-driven innovation, come questa possa creare vantaggio competitivo e rendere le imprese antifragili. A testimonianza di ciò, quindici interviste ad altrettanti campioni dell’innovazione italiana: ognuno di loro è un testimone di quel “saper fare” che, anche in un mondo sempre più immateriale, rimane un passaggio fondamentale per disegnare futuro.
Libro: Futures by design – Tommaso Corà, Lucilla Fazio, Filippo Collura
Editore: Guerini Next


H 18:00 – SALA FOYER – Timemade
Con Laura Allievi, Piergiorgio Caserini, David Dolcini e Marco Sammicheli

La pubblicazione vuole racchiudere ed esprimere appieno lo spirito di TIMEMADE, progetto intrapreso da David Dolcini che lo ha portato a sviluppare una serie di oggetti unici in cui il materiale, in particolare il legno, è il protagonista di un viaggio che riflette la natura del tempo. Il racconto si fonde con le immagini, guidando il lettore attraverso paesaggi, spazi, tempo e materiali e trasmettendo l’evoluzione e la dinamica del progetto, grazie alla fotografia di Mattia Balsamini e i testi di Piergiorgio Caserini e Marco Sammicheli.


VENERDÌ 17 NOVEMBRE


H 17:00 – SALA FOYER
Narrare il crimine: una conversazione
Con Paola Ronco e Antonio Paolacci. Presenta Luca Crovi
Ronco&Paolacci, autori della serie noir sul vicequestore Nigra e del saggio Tu uccidi, e Luca Crovi, scrittore, autore per Bonelli del commissario Ricciardi, si trovano a dialogo sulla narrazione degli omicidi, tra analisi di fatti di cronaca vera e di narrazioni finzionali.
Libro: Tu uccidi. Come ci raccontiamo il crimine – Ronco&Paolacci
Editore: effequ


H 18:30 – SALA 4

Le mani sulla città. Politica dell’illegalità urbana in Italia
Con Francesco Chiodelli e Nando Dalla Chiesa. Modera Claudio Jampaglia
La grande ricostruzione del dopoguerra ha cambiato il volto delle nostre città, ma in molti casi ha anche offerto un terreno fertile a malaffare, corruzione, abusivismi e compiacenti politiche istituzionali. Queste pratiche diffuse si riflettono in ferite ben visibili in gran parte della penisola e hanno un preciso meccanismo di riproduzione, che può essere scardinato.
Libro: Cemento armato – Francesco Chiodelli
Editore: Bollati Boringhieri


H 18:30 – SALA FOYER – Creare emozioni attraverso il design: il caso Nike Con Greg Hoffman, Giuliano Guarini, Riccardo Cambò e Ferdinando Esposito
Un brand non è solo un logo: è una storia. Quando Greg Hoffman, esperto nella creazione di esperienze legate al brand e fondatore di Modern Arena, arrivò a Nike come stagista di design nel 1992, ancora non sapeva che avrebbe guidato alcune delle campagne più famose della storia e team incaricati di immaginare il futuro dello storytelling del marchio. Il segreto? Ne parla Greg Hoffman con tre giovani designer di successo, Giuliano, Nanni e Riccardo, fondatori di Caffè Design.
Libro: Progettare emozioni – Greg Hoffmann
Editore: Hoepli



SABATO 18 NOVEMBRE

H 11:00 – SALA 4
Tempo intermedio
Con Manuel Cicchetti e Gaël Glaudel

Un libro composto da una selezione di 140 scatti realizzati da Manuel Cicchetti che viaggia e percorre in quattro anni la Penisola. I suoi scatti riporteranno ciò che ha visto: le tracce lasciate dall’uomo, in immagini in bianco e nero dove l’uomo sembra non esserci, se non evocato dalle stesse cose che ha creato, raramente abbandonate: sono centri commerciali, stazioni di rifornimento, ponti e grattacieli immersi nel tessuto paesaggistico che li ospita e che con essi si fonde. I suoi luoghi diventano dunque, contemporaneamente, segni di quanto è stato e domanda su ciò che sarà: fermi ma non inermi, insieme all’uomo, in questo Tempo Intermedio.
Libro: Tempo intermedio – Manuel Cicchetti
Editore: Postcart Edizioni


H 12:30 – SALA FOYER
Industria come utopia:
storia e controstoria di una modernità negata

Con Giuseppe Lupo. Modera Marco Balzano
Il racconto del Novecento industriale in Italia, dalla fabbrica fordista alla smaterializzazione del lavoro. Un viaggio nella letteratura del secolo scorso attraverso le voci più rappresentative, da Olivetti a Testori, da Calvino a Vittorini, a Pasolini e Sinisgalli. «Secolo breve», «epoca di speranze e tragedie», «età della fine delle ideologie». Sono tante le definizioni del Novecento nel terzo millennio, in quella geografia enigmatica e indecifrabile che è il postmoderno. Demonizzato o santificato, incolpato o assolto, ha impresso una svolta epocale a economia e politica, ha inciso nel tessuto culturale e sociale del nostro paese, infrangendo equilibri secolari, mandando in frantumi la linea di continuità tra passato e futuro.
Libro: La modernità malintesa. Una controstoria dell’industria italiana – Giuseppe Lupo
Editore: Marsilio


H 14:00 – SALA 4
La società liquida delle montagne
Con Luca Rota e Claudio Artoni
Il libro al centro dell’incontro narra di un itinerario che segue le vallate alpine alla scoperta delle possenti dighe che sono state costruite dalla fine dell’Ottocento ad oggi. I “paesaggi idroelettrici” creati da questi capolavori ingegneristici, nonostante il loro impatto ambientale che nel presente è oggetto di dibattito, destano fascino e ammirazione, al punto che molti dei maggiori sbarramenti idroelettrici alpini sono diventati mete turistiche consolidate, con migliaia di visitatori all’anno.
L’autore tratta della particolare relazione culturale che le grandi dighe alpine hanno saputo intessere con i territori montani, persino evocando suggestioni artistiche e filosofiche, e di come oggi la loro presenza ci interroghi inesorabilmente sul futuro delle montagne e del nostro rapporto con l’ambiente naturale.
Libro: Il miracolo delle dighe. Breve Soria di un emblematica relazione tra uomini e montagne – Luca Rota
Editore: Fusta Editore


H 15:30 – SALA FOYER
Vivere e abitare le città di oggi.
Rigenerazione urbana, gentrificazione e sostenibilità

Con Silvia Botti
Un incontro sui temi della rigenerazione urbana, della gentrificazione e della sostenibilità, un momento di discussione e confronto su argomenti quanto mai attuali, in particolar modo a Milano. Città dal tessuto urbano eterogeneo e, in molti casi, scomposto, Milano, a dispetto della sua complessità, offre infatti un ricco ventaglio di risorse e opportunità di intervento che appaiono sempre più necessarie per promuovere il protagonismo delle comunità locali, la coesione sociale, lo sviluppo economico, sociale e culturale del territorio, quali elementi centrali per rendere le città più inclusive, accessibili e, in ultima analisi, vivibili. Nell’intenzione di promuovere il dibattito e lo scambio sull’argomento, BookCity Milano e Camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi propongono una tavola rotonda per stimolare il confronto e il dibattito sul bisogno di ripensare le città e il modo di viverle.

H 16:00 – SALA 4
Con beneficio d’inventario
Con Marino Folin, Marco De Michelis e Chiara Valerio
Marino Folin, architetto e saggista, parla di oggetti, e di cose. Della differenza tra cose e oggetti. Di viaggi e di quelle strane cartoline molto tridimensionali che sono appunto gli oggetti. Libri e sedie. Pietre e maniglie. Mentre tutti parlano di sé, Marino Folin, architetto e saggista, racconta come le cose possono farci vivere il tempo e lo spazio di un altro e, in questo tempo e spazio, trovare, senza nemmeno averlo troppo cercato, un dialogo.
Libro: Inventario. Le cose e la casa – Marino Folin
Editore: Marsilio


H 17:00 – SALA FOYER
Un paese veramente felice
Con Carmine Abate e Lucia Esposito
Le vite di personaggi indimenticabili e la storia d’amore di due giovani conquistati dalla forza dell’utopia che lottano per salvare Eranova, il paese che non vuole sparire.
Negli anni Settanta Eranova è ancora un paese giovane, fondato nel 1896, quando alcuni massari e contadini si ribellano al marchese proprietario delle terre in cui vivono per rivendicare la propria libertà, dare sostanza a un’utopia, edificarla in pietra e carne. Lo sa bene Lina, una studentessa idealista e caparbia come i fondatori del suo paese. Quando Lorenzo la incontra all’università di Bari, ignora il motivo dell’inquietudine che si annida nei suoi occhi verdi, non sa che Eranova rischia di sparire per far posto al quinto centro siderurgico italiano.
Libro: Un paese felice – Carmine Abate
Editore: Mondadori Libri


H 17:30 – SALA 4
Arte nella fotografia.
La legittimazione artistica della fotografia in Italia

Con Lorenzo Zaffaroni e Giovanni Pelloso
La fotografia è un fenomeno culturale complesso che attraversa diversi mondi sociali. Le immagini sono prodotte, interpretate, e assumono un carattere distintivo proprio in virtù della loro appartenenza a una cultura condivisa.  Il volume analizza, con gli strumenti della sociologia della cultura, i processi di produzione, distribuzione e consumo dell’arte fotografica in Italia. Integrando metodi di ricerca diversi – tra cui le interviste, l’osservazione etnografica e l’analisi di fonti storiche – il saggio mette in luce le tensioni e le resistenze tuttora in gioco nel confronto tra l’identità storica e contemporanea della fotografia.
Libro: Arte nella fotografia – Lorenzo G. Zaffaroni
Editore: Vita e Pensiero


H 19:00 – SALA 4
Che cos’è la creatività?
Con Annamaria Testa
Un viaggio alla scoperta della parola creatività: Che cos’è, dove e quando fiorisce, come funziona e perché ha valore.
Annamaria Testa delinea il fenomeno che chiamiamo creatività e ce ne offre una visione d’insieme affascinante e documentata. Intreccia teorie ed evidenze scientifiche, storie di vita, dati ed esempi concreti, e costruisce un solido percorso che si snoda dalla filosofia classica alla psicologia, alle neuroscienze, all’economia, all’impresa, e che, partendo dagli albori della specie umana e dalla straordinaria creazione del linguaggio, arriva ai più recenti sviluppi dell’intelligenza artificiale. 
Libro: La trama lucente – Annamaria Testa
Editore: Garzanti



DOMENICA 19 NOVEMBRE

H 11:00 – SALA FOYER
Porsche, settantacinque anni di storia
Con Alvise Marco Seno e Marco Borella. Modera Leonardo Acerbi
Nell’anno in cui la Porsche celebra il suo 75° anniversario e il modello più iconico della Casa di Stoccarda – la 911, apparsa nel 1963 – compie sessant’anni, due volumi rendono omaggio a queste importanti ricorrenze. Il libro Porsche 75 censisce le Porsche stradali più significative ripercorrendo la storia del prestigioso Marchio attraverso il loro sviluppo nel corso dei decenni e avvalendosi di uno straordinario repertorio fotografico, quasi interamente proveniente dagli archivi storici della Porsche. Al libro Porsche 911. 1963-1998 spetta invece il compito di passare in rassegna le prestigiose 911 raffreddate ad aria, quelle più “classiche” e più ambite dai collezionisti. Due opere che restituiscono al lettore un quadro completo ed esaustivo di quella che è stata e continua ad essere la grande storia Porsche.
Libri:
– PORSCHE 75. Settantacinque vetture che hanno fatto la storia – Alvise Marco Seno
– PORSCHE 911. 1963-1998. Nuova edizione – Mauro Borella
Editore: Giorgio Nada Editore


H 11:00 – SALA 4
L’albero dell’architettura
Con Maurizio Oddo, Franco Purini, Luciano Galimberti, Gianluca Peluffo, Alessandro Barracco, Luigi Patitucci, Valentina Fisichella, Elisa Cattaneo e Lorenzo Degli Esposti
L’Albero dell’Architettura di Maurizio Oddo. Il rapporto Albero/Architettura, ancora oggi, rimane uno dei nodi centrali del progetto architettonico. Se è vero, infatti, che qualunque circostanza sul nostro pianeta ha le piante come protagoniste, l’architettura non fa eccezione. L’uomo proviene dalla foresta che, nella memoria ancestrale, rappresenta il primo spazio/ mondo che lo ha accolto. Avvalendosi di una metodologia trasversale che, oltre a nutrirsi di architettura e di progetto urbano, attinge all’arte, il libro – un atlante dell’architettura sotto specie d’albero – ha individuato importanti spunti che contribuiscono a spostare l’orizzonte dall’opera architettonica alla componente arborea, nella sua essenza originaria di archetipo.
Libro: L’albero dell’architettura – Maurizio Oddo
Editore: LetteraVentidue


H 12:30 – SALA FOYER
Segreti
Con Marina Di Guardo

Tragiche fatalità, bugie e pensieri non detti. Marina di Guardo, scrittrice di romanzi dalle sfumature tra il giallo e il noir e mamma dell’influencer Chiara Ferragni, ci racconta una storia avvincente e serratissima attraverso un thriller psicologico che esplora una delle nostre più inconfessabili paure: e se chi ci sta accanto nascondesse terribili segreti?
Libro: Quello che ti nascondevo – Marina Di Guardo
Editore: Mondadori Libri


H 12:30 – SALA 4
Dalle caravelle ad Amazon
Come la logistica governa il Mondo
Con Cesare Alemanni e Paolo Iabichino
Dietro ogni oggetto c’è una storia: com’è nato, su quali strade ha viaggiato, per quali infrastrutture è transitato. Cesare Alemanni racconta l’affascinante mondo della logistica. Che cosa hanno in comune i mattoncini Lego e i container? Perché Amazon ha cominciato vendendo libri? In che modo l’evoluzione logistica è connessa all’incremento delle disuguaglianze economiche? Perché la Cina è stata definita un “impero logistico”? Qual è il ruolo dei porti nella storia del mondo? Ricostruendo le vicende di idee e personaggi incredibili, La signora delle merci ci restituisce il senso profondo del viaggio delle merci, permettendoci di capire meglio passato e presente delle nostre società.
Libro: La signora delle merci – Cesare Alemanni
Editore: LUISS University Press


H 14:00 – SALA FOYER
Bacci Pagano tra pubblico e privato
Con Bruno Morchio e Carlo Baroni
Bacci Pagano, investigatore privato di Genova, “detective dei caruggi”, è il personaggio ideato da Bruno Morchio, scrittore di romanzi noir “mediterranei”. Un nuovo caso da riaprire, per di più denso di implicazioni personali, diventa per Bacci Pagano anche un viaggio dentro sé stesso e il proprio passato, le amicizie, la vecchiaia, fino alla sua stessa identità.
Libro: Le ombre della sera – Bruno Morchio
Editore: Garzanti


H 15:30 – SALA FOYER
Istruzioni di volo per cieli moderni
Con Francesco Morace, Marialuisa Pezzali e Paolo Verri
Con i social siamo entrati nell’era del consumo di noi stessi: non solo della nostra immagine ma anche di un’esistenza che si polverizza. Con infinite possibilità di scelta a nostra disposizione, ci sentiamo liberi come non mai, ma lo sguardo degli altri ci sottopone a una pressione sociale mai vista e il rischio di passi falsi è sempre dietro l’angolo. Nelle storie che raccontiamo e che lanciamo senza rete, l’ego si gonfia e spesso esplode come un pallone gonfiato a dismisura. In questa nuova “modernità gassosa”, l’unica soluzione è imparare le “tecniche di volo” necessarie a affrontare uno scenario tanto complesso.
Libro: Modernità gassosa – Francesco Morace
Editore: Egea


H 16:00 – SALA 4
Cemento armato: storia di un materiale che ha conquistato il pianeta
Con Anselm Jappe e Duccio Facchini

Se c’è un materiale in grado di rappresentare la perfetta concretizzazione della logica capitalista, questo è il cemento. Realizzato con tecniche industriali e in quantità smisurate – con disastrose conseguenze non solo ecologiche ma anche sanitarie – ha ormai conquistato l’intero pianeta, contribuendo all’oblio delle tecniche tradizionali, al declino dell’artigianato e annullando ogni differenza e peculiarità locale. Ma al di là della monotonia intrinseca di questo materiale a preoccupare è la sua adesione a quell’obsolescenza programmata che ha definitivamente trasformato le costruzioni in merce, con conseguenze spesso tragiche come attesta il crollo del ponte Morandi a Genova. È dunque cruciale ricostruire la storia di questo materiale.
Libro: Cemento. Arma di costruzione di massa – Anselm Jappe
Editore: Eleuthera


H 17:00 – SALA FOYER
L’amore non ha età
Con Barbara Fiorio e gli Scrittori Pigri
Un romanzo corale, vivace e ironico che farà sorridere e meravigliare. Ventisei scrittori esordienti e due autrici di prima categoria, Alice Basso e Barbara Fiorio, sono riusciti a inventare una storia d’amore divertente, leggera, che farà ridere e sorridere. Gli ingredienti per il romanzo d’estate perfetto ci sono tutti: due famiglie in lotta, un amore contrastato ma fortissimo, la cornice meravigliosa della Sardegna. Perché la vita è una sola e non c’è tempo da perdere, come ci insegnano Lena e Renzo.
Libro: Un altro ballo ancora – Scrittori Pigri
Editore: Garzanti


H 18:00 – SALA 4
Videogiochi, fumetti, moda e design: cosa è arte? Un percorso per ragazzi e adulti nel mondo delle arti di oggi
Con Chiara Alessi e Pierdomenico Baccalario

Quante volte al giorno diciamo che una cosa è arte, senza sapere il perché? Con Chiara Alessi, saggista, conduttrice del podcast “Cosa c’entra?” ed esperta di cultura materiale e design, proveremo a vederci più chiaro in questa faccenda dell’arte e del bello, attraverso un incontro per ragazzi e adulti, per spazzare via luoghi comuni sull’arte, sul design e sulle arti in genere, a colpi di domande, aneddoti, storie e curiosità. Un percorso da fare insieme per riscoprire quanto l’arte sia una materia entusiasmante e alla portata di tutti, piccoli e grandi, anche negli oggetti quotidiani di ogni giorno, nei concetti che esprimiamo senza pensarci e nelle nuove frontiere della creatività.
Libro: Che cosa è bello? Il libro che ti spiega tutto sulle arti – Pierdomenico Baccalario, Federico Taddia, Chiara Alessi
Editore: Il Castoro

Main Partner
Partner
Technical Partner
Official Sparkling Wine
Newsletter